La Sindrome del Colon Irritabile

La sindrome del colon irritabile o dell’intestino irritabile o colite è una patologia funzionale gastroenterologica determinata da uno o più sintomi, cronici o ricorrenti, non spiegati da malattie organiche documentate.

SINTOMATOLOGIA:

  • Dolore o fastidio addominale, attenuato dalla defecazione
  • Alterata frequenza dell’alvo
  • Alterata forma delle feci
  • Espulsione delle feci alterata (difficoltosa, incompleta, impellente)
  • Passaggio di muco
  • Gonfiore e/o distensione addominale

Sintomi intestinali associati:

  • Alitosi soggettiva, bruciore in bocca
  • Sapore sgradevole di amaro e di sangue
  • Difficoltà a deglutire
  • Nausea, non vomito, inappetenza
  • Sazietà precoce, gonfiore
  • Sintomi dispeptici (mal di stomaco, gonfiore)
  • Borborigmi
  • Dolori all’ano ed al perineo

Sintomi associati non intestinali:

Sintomi urinari:

  • Urgenza ad urinare
  • Dolore al pube
  • Necessità di urinare la notte
  • Svuotamento incompleto o difficoltoso della vescica

Sintomi ginecologici:

  • Mestruazioni dolorose
  • Rapporti sessuali dolorosi

Disturbi Generali:

  • Cefalea
  • Dolori muscolari e tendinei
  • Stanchezza cronica con sonnolenza
  • Nodo alla gola
  • Neurodermatite
  • Vertigini, nausea
  • Ansia, depressione, ipocondria

TERAPIA:

La dieta può avere un ruolo rilevante: povera o ricca in latte e fibre a seconda del sintomo prevalente (stipsi o diarrea).

Annunci

2 Risposte so far »

  1. 1

    marisa said,

    mia figlia ha 10 anni penso sono coliche detto anche dal medico praticamente soffre di mal di pancia con espulsione di feci indescrivibile ,alito sempre cattivo penso che ci sia qulche problema ma non so a chi specialista rivolgermi equali analisi fare x piacere mi aiutate è un serio problema. grazie

  2. 2

    colopten said,

    Cara Marisa, io non sono un medico quindi posso solo raccontarti, ad esperienza, come si comporta chi in genere ha tali problemi, se non te lo ha già detto il medico, di solito si inizia regolando l’alimentazione, in principio se la bambina sta molto male aiutala con cibi leggeri magari in bianco, risetto, patate lesse (se soffre di diarrea) camomilla e così via, per placare un poco la diarrea va bene anche l’enterogermina poi magari ti farai consigliare qualche fermento più efficace da proseguire. Poi devi valutare la situazione, da quanto ha iniziato ad accusare tali disturbi, posso ricollegarsi a qualche particolare stato psicofisico? (per esempio molti iniziano a soffrire di colon irritabile a seguito di periodi di forte stress) oppure a qualche alimento? (nel caso di intolleranze) analizzata la situazione se credi che il problema sia più di un disturbo passeggero, possibilmente con l’aiuto di un medico, si inizia a fare i test: le analisi del sangue, il breth test per l’intolleranza al lattosio, le prove allergiche, anche se quest’ultime sono più per scrupolo che altro perchè una reazione allergica è ben evidente! spero di esserti stata d’aiuto, un bacio a tua figlia e auguri di pronta guarigione!


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: