La mia alimentazione…

All’esperienza di Ancona seguirono 4 mesi di vomito e diarrea dovuti al lattosio e alle tazze di latte che mi diedero per fare tutti quegli inutili test ed ecografie, considerati tanto attendibili ma che nel mio caso non dimostrarono assolutamente un bel niente! Grazie alla cura di Colopten potei comunque lasciarmi alle spalle anche quel brutto periodo, e soprattutto quell’orribile esperienza. Negli anni seguenti la mia salute ritrovò la sua pienezza, qualche disturbo qua e la ogni tanto lo avevo, ma cose da niente paragonate ai sintomi passati o quelli con cui faccio i conti attualmente. Ricordo che nel periodo delle elementari (mi regolo prendendo gli anni scolastici come riferimento) ancora la mia alimentazione era principalmente priva di lattosio, avevo spesso le macchioline bianche alle unghie però anche se le mie uniche fonti importanti di calcio erano il parmigiano e gli yogurt non ho mai avuto significative carenze di calcio. Dai 9 anni arrivarono i veri progressi, prendevo il Colopten solo qualche mese l’anno oppure nei periodi in cui ingerivo parecchi cibi con lattosio…l’estate ad esempio mangiavo qualche gelato, eccezionalmente la crema o la nutella e qualche volta la pasta con la panna, durante le feste invece facevo il pieno di dolci e cioccolata così ero costretta, in vista dei primi doloretti di pancia a riprendere qualche fiala di Colopten per un pò di settimane. La vera svolta nella mia alimentazione ci fu quando iniziai le scuole medie, all’età di 11-12 anni infatti, cominciai a mangiare anche più volte al mese o alla settimana molti cibi che fino ad allora non avevo mai nemmeno assaggiato: kinder fetta al latte, fonzies, budini e pannacotta, toast con sottilette, pizza con mozzarella, dolci e biscotti con burro, besciamella e panna, crep, mousse e frappè, ricotta ecc…,pizza e toast tutte le settimane e pasta con panna anche due volte al mese! Ero felicissima, dopo tante fatiche finalmente venivo ripagata, e alla fine col passare degli anni iniziai a credere di essere quasi guarita…Verso i 14 anni anche un biscottino o cioccolatino al giorno me lo facevo e stavo bene, tanto che iniziai quasi a dimenticare il Colopten, che prendevo giusto qualche giorno dopo le feste di Natale o Pasqua, dove davo sfogo a tutta la mia golosità, e anche se sentivo che era il momento di riprenderlo non avevo mai dolori forti, si trattava più che altro di alitosi o gonfiore sotto gli occhi, per via della fatica che avevo fatto a digerire…sintomi sopportabilissimi tanto che per un anno forse anche un anno e mezzo (non li ho contati), smisi di prenderlo, a quel punto qualcosa cambiò….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: