Consigli per chi soffre di Colon Irritabile

Frutta e verdura fanno bene ma ATTENZIONE! quando si soffre di colon irritabile bisogna contenersi. Ad esempio la frutta troppo matura tende a produrre gas nell’intestino a fermentare e aumentare il gonfiore. Se tendiamo a soffrire di pancia gonfia e meteorismo, dobbiamo stare attenti a limitare le porzioni di mele, prugne, banane, melone, anguria, kiwi e uva. Se proprio non possiamo farne a meno, scegliamo la frutta un po’ più acerba, che presenta un minor rischio di fermentazione intestinale, e ricordiamo di sbucciarla sempre.
La frutta va consumata a fine pasto o a merenda? Dipende. L’ideale sarebbe mangiarla a colazione e come spuntino di metà mattino o metà pomeriggio, quando lo stomaco è vuoto, condizione che favorisce il massimo assorbimento delle vitamine. Se consumata con altri alimenti, rallenta l’intero processo digestivo, di qui effetti imbarazzanti come gonfiore e gas abbondanti e maleodoranti. Solo in qualche caso è consigliato mangiarla dopo i pasti: una fetta di ananas o di papaya alla fine di un pranzo o di una cena proteici, ad esempio, facilita la digestione per la presenza di bromelina e di papaina, due enzimi che favoriscono la demolizione delle proteine.

Evitare caffè, peperoncino, cibi troppo speziati e bevande alcoliche o gassate, fortemente irritanti per l’intestino, le gomme o le caramelle senza zucchero (fanno malissimo, sono una delle cause eziopatogenetiche della sindrome). Si a centrifugati, tisane, camomilla (un vero toccasana, io porto sempre con me una bustina di quella solubile, perchè soffro di fortissimi dolori improvvisi) e soprattutto regolare l’alimentazione in base alla propria attività intestinale, evitando l’indiscriminato uso di lassativi nei casi di stitichezza.

Importante è sottolineare che gli alimenti “negativi” non sono per tutti gli stessi, ed è pertanto necessario valutare singolarmente la dieta efficace per ogni singolo individuo. Il paziente può ad esempio adottare la strategia indicata per i soggetti affetti da intolleranze alimentari, che consiste nell’escludere ed includere gli alimenti in modo da verificare la reazione personale.

ALIMENTI A RISCHIO (potenziale flatulogenico elevato):

  • Latte e derivati
  • Dolcificanti
  • Marmellata
  • Frutta: pesche, pere, prugne, uva passa, banane, albicocche, succo di prugna, cachi, fichi, frutta secca, castagne, ciliege, anguria, melone, frutta sciroppata
  • Verdura: cavoli, carciofi, spinaci, rucola, cetrioli, cipolle, fagioli, sedano, carote, cavoletti di Bruxelles, radicchio, finocchio, cavolfiore, fagiolini, in genere tutte le verdure “dure” contenenti molto “gambo”
  • Fibre e cibi integrali (in alcuni casi migliorano la situazione, in altri la peggiorano, per questo bisogna tener conto se si soffre di diarrea o stitichezza)
  • Spezie
  • Caffè, tè, Coca Cola, e bevande contenenti caffeina
  • Bibite gassate
  • Legumi

Evitare dolci molto elaborati preferire quindi cibi semplici, introdurre non più di uno yogurt al giorno, mangiare lentamente e ridurre il più possibile lo stress emotivo, l’attività fisica ( dapprima moderata, poi a intensità crescente) può essere utile ad allenare l’intestino ad una certa motilità fisiologica.

About these ads

31 Risposte so far »

  1. 1

    antonella ha detto,

    Sono una donna di 37 anni e soffro della sindromedel colon irritabile.Son stata da un gastrenterologo che mi ha consigliato di fareuna cura con farmaci per un mese , perchè a suo prere il mio colon è talmente irritato che è proprio necessario.
    Ora mi ritrovo che non so più cosa magiare tipo a colazione .
    Avete qualche consiglio da darmi?
    Il mio medico mi hadetto più o meno quali sono gli alimenti che devo assolutamente , ma non mi ha consigliato coa mangiare a colazione.Io di solito bevo latte e mangio2 fette di pane ,(prima intergrale) con un filo i marmellata, o cereali , biscotti .
    Datemi un cosiglio.
    Ciao anto1972.

  2. 2

    colopten ha detto,

    Ciao Antonella, per questi consigli è sempre meglio sentire un medico o un nutrizionista, io non posso darti grandi indicazioni dal momento che la colazione non la faccio affatto! però se il tuo problema è solo il colon e non hai intolleranze, puoi tranquillamente cercare la soluzione alimentare più adatta a te facendo delle prove, ad esempio: se il latte non ti da problemi ben venga, come anche i succhi e la frutta (meglio se acerba), se il pane con la marmellata ti da fastidio puoi provare a sostituirlo con delle fette biscottate o viceversa cambiando la marmellata con il miele, naturalmente senza burro perchè le cose troppo pesanti o grasse non sono il massimo…se il latte ti disturba prova con quello di soia (Alpro a mio parere è la marca migliore) o con delle tisane, yogurt (sempre se a te non da fastidio), naturalmente il caffè è da abolire, per molti risulta irritante anche il cacao o i cereali per la colazione, prediligi dolci leggeri magari fatti in casa, con i biscotti stesso discorso meglio semplici che ricoperti o ripieni di cioccolato ecc…ogni caso è a sè perciò non devi far altro che verificare quali sono gli alimenti che ti portano visibili disagi e quali invece ti fanno stare bene, inoltre devi regolare la tua alimentazione in base ai problemi intestinali, stitichezza o diarrea, ricorda che i cibi ricchi di fibre possono aumentare anche l’aria nella pancia, per aiutarti nella scelta del tuo regime ideale prova a tenere un diario alimentare, spero di esserti stata utile, ciao!

    ps: Ho parlato solo di dolci e frutta ma nulla vieta di far colazione con qualcosa di salato…un panino, un toast o una crep…

  3. 3

    alex ha detto,

    Bunasera da tempo soffro di dolori allo stomaco fianco destro e diverse macchie rosse sullo stomaco che automentano quando mangio.Sto inziando una dieta in quanto mi han detto che trattasi di colon irritato.Qualche persona puo’ darmi consigli validi su come proseguire?’grazie

  4. 4

    colopten ha detto,

    Ciao Alex, scusa il ritardo con cui ti risp ma ogni tanto la mia salute mi impedisce di dedicarmi al pc…la regolazione dell’alimentazione è la cosa principale quindi se riesci ad individuare una dieta che ti faccia star bene sei già un bel pezzo avanti, l’unica cosa che si può aggiungere è di condurre uno stile di vita sano, con un pizzico di attività fisica e tanta tanta tranquillità e serenità, poi qualche fermento lattico non guasta mai, al massimo non produce alcun effetto, un saluto e un augurio di buon proseguimento!

  5. 5

    Federico ha detto,

    Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco
    di Arnold Ehret.

    Buona guarigione

  6. 6

    Marie ha detto,

    Salve, sono una ragazza di 18 anni e ormai da un paio di mesi soffro di colon irritabile. Inizialmente pensavo fosse un fatto principalmente dovuto ad una cattiva alimentazione infatti avevo iniziato a “togliere” molti cibi.. ma quando ho avuto nuovamente dolori il mio medico mi ha dato un farmaco chiamatosi “Digerent Polifarma” e per un certo periodo sono stata bene finchè non lo sospeso inconsapevolmente senza saperlo( dovevo prenderlo per due mesi). Comunque dopo l’ultima visita, sto iniziando a riprenderlo nuovamente ma non so che alimentazione adottare.. sono ansiosa e penso che tutto mi faccia male.. sto evitando i latticini, le verdure cotte o bollite, legumi, patate, insaccati e dolci… La mia alimentazione consigliata dal medico per adesso comprendepiù o meno: per colazione toast con il galbanino, carni rosse o bianche, pesce,pane, lattuga, pomodoro, pere e a volte banane.. Ma nonostante segui scrupolosamente i consigli del medico sono sempre ansiosa e fino a qualche giorno fa avevo nuovamente dolori anche se poi per mia fortuna sono passati. Per favore potete darmi qualche consiglio. Grazie

  7. 7

    Vincenzo ha detto,

    Ciao Marie,
    per la sindrome del colon irritabile l’unica cosa che al momento è efficace è l’alimentazione. La dieta varia da persona a persona e quindi ti consiglio di verificare nel tempo quali sono gli alimenti che ti fanno male e quali no e ridurli (semmai all’inizio eliminali in modo da poter ritrovare un accettabile equilibrio, poi, una volta raggiunto la stabilità, potrai con cautela riprendere a mangiare qualcosa dei cibi eliminati). Non sono un medico, però la dieta che ti ha dato il tuo dottore, in base alla mia esperienza, non credo vada molto bene. A mio avviso ti consiglierei di eliminare tutti i latticini e tutti i prodotti che hanno tracce di latte(in seguito semmai potrai prendere il latte Zymil o quello di Soia in sostituzione del normale latte), tutti gli alcolici e le bibite gassate, le cioccolate, patatine e fritture varie, evita assolutamente i legumi, verifica di non essere intollerante al pomodoro (ovviamente dovresti eliminare anche tutti i cibi a cui sei intollerante) e evita anche i vari additivi che sono presenti negli alimenti (a me ad esempio fanno male anche gli additivi che mettono nei succhi di frutta). Stai attenta anche all’arancio e derivati, a me fanno molto male. Ti consiglio anche di fare una piccola cura di 2-3 giorni di fermenti lattici prebiotici e soprattutto probiotici, che puoi acquistare in farmacia senza ricetta medica, e che fanno solo che bene(tieni presente che a causa delle intolleranze la flora batterica si danneggia facilmente). Queste ti daranno inizialmente una sensazione di gonfiore, ma non preoccuparti che passa in fretta. Ti consiglio anche delle pillole alle erbe che si chiamano RELAXCOL: prendile per qualche giorno che aiutano ad eliminare l’aria nell’intestino, ma non esagerare mai, anche se sono semplici erbe. Un’altra buona cosa è farsi una tisana di quelle che aiutano la digestione, con ad esempio Menta, Camomilla, Timo, Liquirizia eccetera che aiutano. Poi una cosa importante: cerca di tranquillizzare il tuo organismo evitando di stressarti e di innervosirti. Anche quando mangi fallo senza fretta e masticando bene. Un ultimo consiglio: fra la frutta fresca comprati l’ananas che ha azione disinfiammante ed aiuta molto. Non disperare, io per trovare l’equilibrio ci ho messo molto tempo: il necessario è stare tranquilli e fare continua ricerca su sé stessi. E ricordati che quando mangi cibi a cui sei intolleranti gli effetti ce li avrai per più giorni, pertanto non essere ansiosa nei risultati.
    Spero di esserti stato di aiuto.

    Ciao, Vincenzo

  8. 8

    federico ha detto,

    salve sono federico un ragazzo di 21 anni .oggi sono stato dal medico perchè ho avuto forti dolori di pancia. mi ha detto che ho il colon infiammato e mi ha prescritto ” digerent polifarma ” per 20 gg prima di pranzo e prima di cena e la mattina degli integratori biologici di fermenti lattici. naturalmente mi ha detto di seguire una dieta sana eliminando per il momento fritture varie bibite ect ect. la mattina mi ha detto che posso bere il latte come colazione e una tazzolina di caffè il pomeriggio ( il chè mi ha un pò sollevato perchè almeno una tazzolina le devo prendere per continuare la giornata ) . volevo sapere se posso continuare a fumare le due sigarette che ahimè fumo durante la giornata ed inoltre volevo sapere se posso continuare a prendere ogni sera una tisana . cordiali saluti :-)

  9. 9

    colopten ha detto,

    Ciao Federico, ben venga la tisana, di solito è il thè a far male soprattutto a stomaco vuoto, per le sigarettine che posso dirti, il consiglio è di evitarle ma se proprio non puoi farne a meno valuta te…io per esempio se fumo una sigaretta dopo 20 minuti avverto subito che mi ha fatto male se per te non è così dannosa magari prova a fare uno strappo alla regola, ma non tutti i giorni!

  10. 10

    roberta ha detto,

    ciao sono roberta e ho 24 anni,ho letto quasi tutte le email.Io soffro di colon irritabile xrò il mio problema è ke a periodi soffro di una forte stitichezza e gonfiore e invece ci sono quei periodi che nn faccio altro che andare in bagno e quindi anche sull’alimentazione nn mi so regolare.Sono andata dal mio medico e mi ha detto ke devo fare una colon scopia ma prima di arrivare a fare una visita così invasiva preferirei trovare qualke altra soluzione..se qualcuno a qualke suggerimento,vi ringrazio di cuora…saluti roberta!

  11. 11

    samantha ha detto,

    ciao roberta, ti consiglio di fare la colonsopia credimi non è una cosa ne dolorosa ne pericolosa, fidati ! io ho il tuo problema ma con forte stipsi e meteorismo, puoi migliorare molto con l’alimentazione ma devi aver pazienza e individuare ciò che piu ti fa male. fai anche tutti i breath test (esami del respiro) sono molto importanti.
    Ciao samantha

  12. 12

    angela 60 anni ha detto,

    soffo anchio spesso con il colon enel 2009 mi hanno anche scoperto la presenza di micro diverticoli periodicamente faccio una cura a base di normix pero’ in questi eltimi mesi i disturbi si sono fatti piu’ frequenti tanto da dover ricorrere al pronto soccorso vorrei sapere se l’uso di ansiolititi puo giovare ad alleviare il problema oltre le dovute cure che gia faccio

  13. 13

    colopten ha detto,

    Ciao Angela, io gli ansiolitici non li ho voluti prendere perchè i miei sintomi sono quasi unicamente legati all’alimentazione, e di fatti ultimamente ho migliorato tantissimo proprio grazie a una certa “dieta” e un determinato stile di vita, magari potrebbero servirti se sei un tipo ansioso però a questo punto io credo sia meglio una cura a base di L triptofano, informati dal tuo medico perchè in fatto di colon irritabile è la cura più recente e valida, io ho dovuto rinunciarvi per via del lattosio contenuto nelle compresse!

  14. 14

    imma ha detto,

    ciao io ho problemi di colon irritabile, ho sempre dolori addominali dopo pranzo e ho disagio x l’aria che si forma nell’intestino e ho anche problemi di stitichezza. Vorrei un consiglio sull’alimentazione corretta x alleviare un pò i miei sintomi.Questo disagio di dolori addominali ke si presentano sempre dopo pranzo mi trovo sempre in difficoltà anche sul lavoro, e avvolte rimango digiuna un’intera giornata proprio x evitare questi sintomi

  15. 15

    teresa ha detto,

    Tutto è iniziato con un dolore all’altezza delle reni, impellente e continuo bisogno di defecare, nausea e vomito. A giorni dovrò sottopormi ad una colonscopia virtuale (non sono sicura che il termine sia giusto) Stò seguendo una dieta povera di fibre, ho eliminato il latte ed il caffe sostituendolo col tè, naturalmente niente fritture, niente dolci e niente soffritti. Mi hanno consigliato di mangiare mele sbucciate e banane, ho mangiato l’ananas ma credo sia stata la causa di una nuova colica (più leggera come intensità di dolore rispetto alle precedenti) ma con vomito frequente (4/5 volte prima e dopo aver bevuto il te) Aggiungo che sono diabetico e che precedentemente ho seguito una dieta molto ricca e varia senza tenere in considerazione la mia condizione di diabetico. Ringrazio per la cortese attenzione. Non so se è importante: ho 52 anni.

  16. 16

    colopten ha detto,

    Ciao Imma e ciao Teresa, mi dispiace davvero molto per i disturbi che dovete sopportare ogni giorno, vorrei poter fare di più per aiutarvi ma il mio contributo non può andare oltre le righe che trovate negli articoli di questo blog, vi auguro di trovare serenità e benessere al più presto!

  17. 17

    Concetta Dimartino ha detto,

    E’ da sempre che soffro di colon irritabile, ma con la menopausa il problema è peggiorato. Quando il mio colon si irrita e quindi si gonfia non mi permette di urinare. Dopo tanti tentativi ho trovato un pò di sollievo prendendo una pillola di lexotan da 1,5 mg al giorno.vorrei sapere se posso continuare o potrei avere delle conseguenze. Vi ringrazio anticipatamente.

  18. 18

    Antonella Bello ha detto,

    Ho seguito i consigli di questo sito web colon irritabile, ho fatto tutti i test, ho fatto anche la colonscopia, ora aspetto i risultati vi aggiorno nei prossimi giorni.

  19. 19

    tony ha detto,

    salveee da qualche anno mi vengono delle strane coliche sul colon e vado in bagno poco ma spesso questi sintom vengon di piu la sera non so piu che fare

  20. 20

    lety ha detto,

    A me mi ha spiegato il medico che il colon irritabile è pure un fattore causato dallo stress.

  21. 21

    lolly ha detto,

    ciao ragazzi io ho il colon infiammato la causa principale è lo stress.
    Si posso avvertire anche coliche.
    Io sto curando con delle capsule e dei fermenti.

  22. 22

    antonella ha detto,

    Ridateci il colopten!!!! soffro di colon irritabile da due anni …… causa: stress…. non l’ho mai provato ma da quello che ho letto sembra davvero efficace (sigh!)

  23. 23

    carmine ha detto,

    Ciao sono carrmine e da un mese che ho dolori alla pacia e stomaco penso di avvere il colon irritabile cosa posso fare vado in bagno con feci molli con muco
    Grazie

  24. 24

    Luisa Acquas ha detto,

    Ciao/ o buona giornata, mi chiamo Luisa, e come tante persone, soffro di disturbi intestinali, soprattutto, diarrea, coliti e dolori mestruali, mi curo tantissimo sia con i farmaci/parafarmaci che con le tisane, in quanto ho scoperto che fanno bene all’organismo, soprattutto fanno fare tanto plin plin, oppure sono rilassanti, diuretiche, depurative, drenanti o digestive, e fanno super bene all’intestino e al cervello. Ve lo dice una persona molto ansiosa ed emotiva. Grazie

  25. 25

    lelly ha detto,

    ciao !ho 23 anni e da un anno ho male ogni volta finito di mangiare sotto le costole a sinistra!ho fatto un sacco di esami anche la coloscopia,ma non mi hanno trovato niente,eppure questo male và e viene :( non sò piu cosa fare e cosa possa essere..i dottori dicono colite da stress ma mi sembra impossibile che devo stare sempre male

  26. 26

    anna ha detto,

    praticamente non si può mangiare niente specie quando è in forma diarroica e molto dolorosa…….il fatto è che nemmeno i medici lo sanno prima perchè evidentemente loro non ne soffrono e quindi non si rendono conto del disagio, secondo non c’è nessuna ricerca attualmente per curare questo male …quindi non ci resta che soffrire…..

  27. 27

    gino ha detto,

    ciao raga io vi consiglierei di farvi delle analisi al sangue come <EMOCROMO COMPLETO-VES-PCR-CEA-e-CA19.9 PER VEDERE COME SIETE COMBINATI SE CI SONO PATOLOGIE GRAVI ALLO STOMACO …Per coloro i quali soffrono di colite spastica (cioè colon irritabile)vi consiglierei dei fermenti lattici(probiotici)ENTEROLAXTIS PLUS—-INIZIALMENTE 2 AL GIORNO PRIMA DEI PASTI(pranzo e cena)x 5 giorni dopo una al giorno per 4 settimane—-poi per chi è amsioso prendere il valpinax 2,5.mg 2 al giorno per un periodo meno breve fin quanto serve….se ci sono troppe scariche diarroike insieme a quello ke vi ho detto prendere una o due bustine di DIOSMECTAL sino a risoluzione della diarrea (cioe' al bisogno)continuare la cura ke vi ho detto per almeno tre mesi parlo nei cambiamenti di stagione….G.S.

  28. 28

    Francesca crescenzo ha detto,

    Ciao ! È un periodo anche io che soffro di colite nervosa e da 10 giorni che assumo spasmon somatico40 ho fatto tutti gli esami del sangue tutto bene adesso sta andando meglio non ho più tante scariche . Ade
    SSO non so più cosa mangiare mi date un consiglio

  29. 29

    barbara ha detto,

    mi chiamo barbara,anche io soffro da tanti anni di colon irratibile,vivo continuamente questo disagio, ho sempre dolori all’addome, stipsi e spsmi al retto. devo ammettere che il mio regime alimentare non è il massimo e lo stress convive con me in ogni momento della giornata. ho fatto due colonscopie nel 2008 e nel 2010 entrambe negative. sto pensando di rivolgermi ad un medico specializzato in medicina integrata ,

  30. 30

    giovanna ha detto,

    ciao,sono giovanna ho letto tutte lkettere e le rispostee sono qui a dare il mio parere.quando si ha una patologia cosi bisogna evitara il parere di medici allopatici e preferire gli omeopati o dil corridoio naturale.mangiare roba possibilmente biologica,senza lieviti,senzazuccheri.caloric ipreferire,latte di natura vegetale latticini con lattosio 0,solo parmiggiano di 30 mesi adatto molto ai bambini,la frutta tutta meno bananma in centrifugati fatti nin casa adesso anche nei localini tipici,caffe d,orzo a casa e al bar tazza grande con latte di soia,avocadi papaia emango poco tuti i frutti di bosco(ora è il mo0mento giusto),verdure stufate evitanddo cappucci e verze crude si tagliate a jylien ninte legumi solo passati al passaverdure niente sughi ma condire con salse di verdura pesto, zucchinefagilini ecc insaporire con scalogno,e poi tofu, seitam.farine non grano ma avena mais farro ecc fatevi un giro nei supermercati bio acculturatev isul naturale curatevi con ago puntura, riflessologia, plantare,shiatsu,ecc dimenticavo riso semi integrale x i diarroici e integrale x gli stitci non mangiata molto 1 proteina alla volta o carboidrat igelati alla frutta jogurt di soia o scremato bianco la frutta aggiugetela voi.non credo di aver detto tutto mavi posso affermare dopo 20 anni che è costoso e mai del tutto guaribile un consiglio amatevi e rifuggite da conflitti con mariti ,figli e nuore è comunque una patologia costosa.auguri a tutti 6 volete contattatemi a sicilgio 51@live.it ciao ciao

  31. 31

    venereeliana ha detto,

    Salve a tutti ho 21 anni soffro di ques problema da 2 anni e non lo sapevo ho fatto moltissime visite e nessun risultato. . Avevo sempre la pancia gonfia come una donna incinta di 6 mesi e non sto scherzando. Alla fine sono andata da uno specialista della pancia e mi ha detto finalmente che avevo. Ho pianto dalla felicità perché ho passato 2 anni infernali. . Ora mi ha fatto fare una cura di un mese con dei medicinali , mi ha detto più o meno cosa posso mangiare e pian piano li sto provando x vedere che effetto mi fa ( in pratica mangio pochissime cose perché mi fa male quasi tutto) volevo provare gli asparagi ma ho un Po paura e in Internet non ho trovato nulla a riguardo. . Sapete dirmi qualche cosa? Ve ne sarei grata


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: